Thursday, 18 July 2024

Intesa di collaborazione tra il Consiglio Regionale della Calabria e lo Stato di Santa Catarina

“Intesa di collaborazione” tra il Consiglio regionale calabrese e l’Assemblea legislativa dello Stato di Santa Catarina, uno dei 27 Stati federati del Brasile la cui capitale è Florianòpolis.

A sottoscriverla, a Palazzo Campanella di Reggio Calabria, rispettivamente, i presidenti Filippo Mancuso e Mauro De Nadal. “L’intesa mira -è detto in un una nota del portavoce del presidente Mancuso- a ‘intensificare le relazioni esistenti e di convenire a una collaborazione sostenibile, nel pieno rispetto delle disposizioni di legge vigenti nei due territori’. Tutto ciò, ‘per attuare, ampliare e approfondire le relazioni di collaborazione basate sulla reciprocità e sul mutuo interesse, puntando allo sviluppo sostenibile e integrato tra le parti'”.

‘Le attività su cui verte la collaborazione tra il Consiglio regionale e lo Stato di Santa Catarina – è detto nella nota – si concentrano su aspetti che includono lo “sviluppo istituzionale: (sistemi organizzativi e gestione delle politiche territoriali, programmazione e pianificazione); sviluppo umano: (la formazione, cultura, ricerca e tecnologia, innovazione politiche sanitarie e sociali); sviluppo economico: (commercio, turismo, IcT, nautica, filiere agroalimentari ed industriali); sviluppo sostenibile: (ambiente, energia, fonti rinnovabili e sviluppo sostenibile)”. “Siamo soddisfatti – afferma il presidente Mancuso – per la collaborazione che si avvia con una delle Repubbliche Federali del Brasile con la maggior percentuale di popolazione di origine italiana. I calabresi che vivono fuori regione sono i più appassionati ambasciatori della nostra terra. Sono dell’avviso che occorra potenziare le occasioni d’incontro, per ravvivare la fiamma del sentimento comune che ci lega tutti alla Calabria e ricordare i sacrifici di chi ha dovuto lasciare la propria terra alla ricerca di opportunità. Le energie vitali delle comunità dei calabresi che vivono in altre realtà, possono aiutarci a superare i cronici ritardi della Calabria, fungendo da incubatore per nuove progettualità di sviluppo”.

Per il presidente Mancuso: “questi qualificati apporti con le ‘Calabrie’ della diaspora saranno cruciali, per valorizzare ancor di più l’azione di rinnovamento che la Regione sta dispiegando, anzitutto per rimuovere i divari di opportunità tra i nostri giovani e quelli che vivono in altre regioni italiane”. Da parte sua, il presidente dell’Assemblea legislativa dello Stato di Santa Catarina, Mauro De Nadal, ha ringraziato “per la disponibilità alla collaborazione il presidente Mancuso. Sono sicuro -ha detto- che quanto stiamo facendo avrà riflessi positivi per le due realtà”.