Wednesday, 27 October 2021

L’iniziativa della Biesse è nata a seguito della tragedia di Alice Sebesta, la trentenne di origine tedesca che, a settembre di quest’anno, ha lanciato per disperazione, uccidendoli, i suoi due figli dalle scale del Nido del carcere i Rebibbia (Alice Sebasta si trovava in carcere coi suoi piccoli ed era in attesa di essere mandata agli arresti domiciliari).

Leggi il contenuto completo dell'articolo