Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Sabato, 27 Novembre 2021

Istituita l'area Integrata dello Stretto

Istituita l'area Integrata dello Stretto. Di seguito il video della Conferenza.

Reggio Calabria e Messina finalmente considerate come un unicum territoriale, che conta oltre 1,2 milioni di abitanti, nella programmazione e nella gestione dei servizi di trasporto pubblico locale.

Questa la portata rivoluzionaria dell’accordo - siglato venerdì 1 marzo 2019 a palazzo d’Orleans, a Palermo, tra le Regioni Sicilia e Calabria, le Città metropolitane di Messina e di Reggio Calabria e la Conferenza permanente interregionale - che di fatto ha segnato la nascita dell’Area integrata dello Stretto, un organismo che si propone di interloquire con il governo centrale per concertare la razionalizzazione del trasporto delle persone e delle merci.
Una svolta epocale per il sistema di mobilità tra Calabria e Sicilia che cristallizza una forma di dialogo tra i soggetti istituzionali coinvolti mai sperimentata prima e che ha come obiettivo il rilancio delle prospettive di crescita e di conurbazione per le due Città metropolitane divise, caso unico in Italia, da un tratto di mare di appena tre chilometri.