Venerdì, 14 Giugno 2024

Caffo, la storica azienda calabrese inserita da Forbes tra le 100 eccellenze made in Italy

Il gruppo Caffo è nella classifica delle migliori 100 aziende italiane secondo Forbes. Una storia ultracentenaria che prende vita da Giuse

ppe Caffo Mastro Distillatore alla fine dell’Ottocento, quando lo stesso Giuseppe, ai piedi dell’Etna, inizia a distillare vinacce fondando l’azienda italiana che ancora porta il suo nome, diventata oggi un brand di primo piano del Made in Italy.

Nel 1915, dopo averla gestito per anni in affitto, rileva una distilleria esistente a Santa Venerina, vicino Catania, con una produzione basata soprattutto sui distillati, alcole e derivati della lavorazione del vino. Con il passare del tempo si inizia la produzione di liquori ottenuti da antiche ricette che, grazie ai sapienti dosaggi di erbe aromatiche ed officinali infuse in alcole di ottima qualità, ottengono immediatamente i favori dei buongustai e della raffinata clientela dell’epoca.

La tradizione e il mestiere di mastro distillatore passano dal fondatore Giuseppe al figlio Sebastiano che, insieme ai fratelli tornati dall’Australia, costituiscono la società “Fratelli Caffo - Distillerie di alcole, brandy e tartarici” riattivando un’antica distilleria in Calabria a Limbadi, località all’epoca famosa per la sua produzione di ottimo vino rosso.

L’azienda, oggi in mano al nipote omonimo di Giuseppe e a suo figlio Sebastiano, coniugando esperienza ed innovazione, con le dovute trasformazioni alle apparecchiature di distillazione ed alla lavorazione dei liquori per ottenere il risultato ottimale, è cresciuta rapidamente, anche aprendo filiali all’estero e diventando il punto fondamentale di un gruppo di aziende controllate dalla holding CAFFO 1915 srl.

Oggi l’antica Distilleria è il fulcro del Gruppo Caffo 1915, dove all’interno convivono Start-up e aziende storiche che rappresentano circa 1000 anni di storie che si intrecciano tra loro e con una visione moderna e internazionale.

Il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto si è congratulato con l’azienda per il risultato raggiunto:

“Un plauso a questa eccellenza calabrese che ci rende orgogliosi, non solo per la provenienza, ma anche per la qualità. Infatti i prodotti Caffo sono 100% “made in Italy”, con l’utilizzo di gran parte delle materie prime a chilometro zero. Un vero e proprio orgoglio calabrese”.