Saturday, 16 October 2021

Le social tv e la pubblica amministrazione

Appuntamento prezioso quello organizzato per il 10 ottobre a Torino dal Consiglio regionale: quale rapporto tra le social tv e la pubblica amministrazione? Ad avviso del prestigioso Mit del Massachusset al terzo posto, nella classifica dei trend tecnologici, figurano  le Appuntamento prezioso quello organizzato per il 10 ottobre a Torino dal Consiglio regionale: quale rapporto tra le social tv e la pubblica amministrazione? Ad avviso del prestigioso Mit del Massachusset al terzo posto, nella classifica dei trend tecnologici, figurano  le social tv che oggi sono  una realtà di cui prendere atto e da utilizzare al meglio. L’orientamento da cui si prende le mosse è che le pubbliche amministrazioni la sfida posta dai meuovi media debba essere accettata e vinta. Internet, video e social media, uniti insieme,  possono, infatti,  permettere agli enti pubblici di raggiungere i cittadini in modo meno mediato. Altro punto interrogativo su cui farà attenzione il Consiglio regionale del Piemonte: come può una webtv, in genere, essere efficace e di impatto?
A queste domande  risponderà il convegno organizzato dal Consiglio regionale per il 10 ottobre a Palazzo Lascaris (via Alfieri 15, Torino) a partire dalle 9.30.
Un incontro che precede #PA140, momento di studio e approfondimento sui social media che, dopo il successo dell’anno scorso, è diventato appuntamento annuale in calendario per la primavera.
A introdurre l’argomento sarà il giornalista esperto di media online Giampaolo Colletti, fondatore del network delle webtv italiane Altratv.tv.  Presenterà la ricerca Netizen 2013, una fotografia italiana delle webtv e dei media in rete. Mostrerà, poi, in dieci semplici mosse, come realizzare e rendere efficace e di impatto una tv online.
A ragionare sulla trasformazione della tv tradizionale dopo l’avvento di internet sarà il ricercatore Vincenzo Cosenza, uno dei massimi esperti e analisti dei social media.
Seguiranno racconti di esperienze interessanti della Pa e del settore privato che possono diventare spunti per migliorare la propria comunicazione. Ancora: al centro del convegno, in particolare, come le socialtv possano diventare strumenti dimarketing del territorio, un veicolo attraverso il quale incrementare il turismo.
Gli interventi programmati sono iseguenti:Giampaolo Colletti- founder Altratv.tv e autore “Social TV”, Gruppo24Ore; Vincenzo Cosenza - social media strategist Blogmeter e autore di vincos.it; Andrea Casalegno - direttore tecnico di Top-ix ; Anna Masera - social media editor La Stampa Mikaela Bandini - cantforget.It{aly}; Francesco Vanin - direttore Pnbox.tv ; Domenico Tomatis - direttore Comunicazione Consiglio regionale. Naturalmente, è previsto un dibattito aperto con domande e suggerimenti da parte del pubblico.