Sunday, 17 October 2021

Il professore Nicola Siciliani de Cumis (già ordinario di Pedagogia generale alla “Sapienza” di Roma e presidente dell’Associazione internazionale MaKarenko), dopo aver letto il libro della giornalista Chiara Fera edito da Rubbettino (“il libro invisibile di Pietro Citati - Racconto di un’analisi”), dice che adesso finalmente quel libro su Dostoevskij è visibile. Lo abbiamo intervistato.

Leggi il contenuto completo dell'articolo