Thursday, 27 January 2022

Nucera: “Sulla locride niente polemiche”

“La mia attenzione ed il mio impegno verso il territorio della locride non è mai scaturito dalle emozioni e dalle passioni del momento, ma rappresenta il frutto di un lavoro condotto negli anni del quale sono testimonianza atti e provvedimenti, alcuni dei quali ancora in itinere, orientati alla soluzione definitiva delle problematiche di quella zona, che non può continuare a rappresentare il punto debole di una provincia e di una regione  ancora in grandi difficoltà”.
E’ quanto dichiara il Segretario Questore del Consiglio regionale on. Giovanni Nucera dopo le dichiarazioni del Presidente dell’Associazione dei Sindaci della Locride.
“Il lavoro e le proposte che i Sindaci hanno fatto pervenire al Tavolo istituzionale presso il Ministero della Coesione sociale – precisa Nucera - anche loro in attesa di essere prese in considerazione e trasformate in atti concreti e reali a favore del territorio locrideo, sono estremamente importanti, ma non possono essere considerate la sola opzione sulla quale orientare tutte le nostre  energie e le nostre attenzioni”.
“Mi stupiscono, però, alcuni atteggiamenti, di quanti si sono oggi improvvisamente appassionati ai destini della locride, a fronte  di un percorso personale avviato da tempo, e gestito sempre a strettissimo contatto con la gente, certo, anche nel corso di festività religiose”.
“Non è mia intenzione alimentare polemiche – prosegue Nucera-  perché non è giusto aprire diatribe che sullo sfondo hanno la prospettiva ed il destino di centinaia di migliaia di cittadini, giovani, donne, padri di famiglia, che vivono quotidianamente sulla loro pelle gli ostacoli e le inadeguatezze di un territorio sul quale è più che mai urgente predisporre ed attivare politiche di sviluppo, economico, infrastrutturale e sociale”.
“L’appello che rivolgo a tutti è quello di non ripetere gli errori, anche di un passato recente, nel quale attaccandoci a vicenda e dividendoci, abbiamo mostrato una debolezza della quale hanno approfittato i rappresentanti di altri territori. La Proposta di legge n. 240/9^ del 1 settembre 2011, recante “Interventi urgenti e speciali per il territorio della Locride” da me suggerita, può rappresentare un’opportunità in più, un tassello, che attraverso opportune modifiche, può inserirsi perfettamente nel mosaico di provvedimenti che Governo centrale, Regione e Provincia di Reggio Calabria stanno insieme predisponendo per la locride”.
“Le polemiche inutili e le strumentalizzazioni – sottolinea il consigliere regionale Pdl - non fanno parte del mio vissuto politico, ruolo che ho sempre condotto guardando ai territori, ascoltando la gente, incontrandola nelle occasioni più disparate, in un confronto personale, diretto, responsabile. Metodo che gran parte della politica italiana e soprattutto calabrese, ha oggi stranamente smarrito”.
“E’ solo da qui . conclude l’on. Giovanni Nucera - che è scaturito il consenso di quanti mi consentono, oggi, di svolgere un ruolo che cercherò sempre di portare avanti con dignità e libertà di pensiero”