Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Giovedì, 17 Giugno 2021

Sant'Anna Hospital. Mirabelli: "Fare subito chiarezza"

"Sul Sant'Anna Hospital di Catanzaro bisogna fare chiarezza subito, non è possibile che una procedura di accreditamento vada avanti da 17 mesi". Lo afferma il consigliere regionale del gruppo Misto, RosarioMirabelli.
"E' necessario che il presidente Scopelliti prenda in mano la questione e convochi immediatamente un tavolo per capire le ragioni che il direttore generale Giuseppe Failla ha denunciato pubblicamente. Non è possibile che un centro di eccellenza nella cardiochirurgia e nella chirurgia vascolare, da anni tra i migliori del Mezzogiorno, venga vessato da una commissione per gli accreditamenti dell'Asp di Crotone in modo così subdolo. Nello stesso tempo - aggiunge Mirabelli - invito il presidente Aurelio Chizzoniti a portare il caso in Commissione Vigilanza per fugare ogni dubbio sulla trasparenza dell'attività della commissione dell'Asp di Crotone che, ricordo, già in passato ha fatto ostruzionismo a rilasciare l'accreditamento alla Fondazione Campanella. Per questo motivo, un intervento  del presidente Scopelliti non solo è auspicabile, ma deve essere risolutivo per evitare che si alimenti il sospetto di chi sostiene che dietro tutto questo ci sia un disegno politico per  smantellare i due centri di eccellenza di Catanzaro per aprirli altrove".