Per offrire informazioni e servizi, questo portale utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su qualunque altro link nella pagina o, comunque, proseguendo nella navigazione del portale si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli consultare l'informativa sulla Privacy.

Mercoledì, 20 Ottobre 2021

Mercoledì a Palazzo Campanella protocollo di intesa tra Crpo e Ufficio scolastico regionale

“La scuola come cantiere di parità e di legalità”. Si chiama così il progetto promosso dalla Commissione regionale Pari Opportunità e l’Ufficio scolastico regionale che verrà illustrato mercoledì prossimo, alle ore 15 all’Auditorium Calipari di Palazzo Campanella.
Al centro dell’iniziativa, la sottoscrizione tra la presidente Crpo Giovanna Cusumano e il direttore dell’ Ufficio scolastico regionale Francesco Mercurio di un protocollo di intesa che mette nero su bianco un percorso multidisciplinare di pedagogia civile rivolto agli istituti dei tre ordini.
L’incontro con i giornalisti, moderato da Anna Maria Terremoto redattore capo Tgr Calabria, verrà aperto dai saluti del  presidente del Consiglio Francesco Talarico, del presidente della Giunta Giuseppe Scopelliti, del Procuratore capo di Reggio Calabria Federico Cafiero De Raho e di Giuseppe Crocitta, direttore amministrativo Tribunale dei Minori di Reggio Calabria.
Interverranno, la presidente Crpo Cusumano, il direttore dell’Ufficio scolastico Mercurio e la responsabile del progetto Rosa Frammartino.
Le conclusioni dei lavori saranno affidate allo scrittore Antonio Nicaso.